Sei in: Home » Notizie strane ma vere

Avvenimenti e notizie incredibili dall’Italia e dal mondo intero. Strano ma vero, sono fatti realmenti accaduti ma sorprendenti!


SenoUna nuova procedura di chirurgia grazie alla quale si rimuove il grasso dal ventre, dai glutei e dalle gambe per impiantarlo sul seno. La tecnica e’ stata sperimentata nel Regno Unito e negli Usa e 2.500 donne britanniche hanno gia’ registrato il loro interesse a sottoporsi all’operazione, al costo di 8.000 sterline. I medici prevedono che la procedura avra’ un impatto rivoluzionario, eliminando la necessita’ di ricorrere a impianti artificiali per il seno. Leggi il continuo »

VN:F [1.8.8_1072]
Vota questo articolo
Rating: 8.2/10 (31 votes cast)

PuzzaCi sono persone che amano lavarsi più volte al giorno e chi invece con l’acqua non vuole averci nulla a che fare. Una pattuglia della polizia di New York, chiamata per dirimere una disputa domestica in un condominio del Queens, si è di recente imbattuta in uno di questi individui. Gli agenti, arrivati nel luogo dove era in corso la controversia, sono stati investiti da un tanfo proveniente da un appartamento poco distante. Leggi il continuo »

VN:F [1.8.8_1072]
Vota questo articolo
Rating: 7.1/10 (15 votes cast)

Facebook: anche le amicizie sono in vendita

FacebookNell’era dei social network accade anche questo: se hai pochi contatti puoi sempre comprarli. Dopo Twitter, l’azienda australiana uSocial ha infatti lanciato la propria offerta di amici virtuali” per Facebook, con l’utente che potrà allargare la propria lista di amici…A dire la verità, si tratta di una soluzione destinata alle aziende che intendono farsi pubblicità attraverso il social network. uSocial offre, infatti, la possibilità di accedere ad un ”database” di migliaia di contatti ad un prezzo contenuto. L’utente finale potrà comunque decidere se accettare o meno l’amicizia ma, data la mole di richieste inoltrate da uSocial, l’inserzionista avrà comunque un buon riscontro assicurato. A metà tra pubblicità e spam, il servizio sta facendo discutere.

Tratto da: jugo.it

VN:F [1.8.8_1072]
Vota questo articolo
Rating: 4.9/10 (10 votes cast)

RapinaSi è presentato allo sportello come un qualsiasi cliente e prima di rapinare la banca ha dato numero di conto e carta d’identità: com’era prevedibile, la polizia lo ha identificato nel giro di pochi minuti. E’ finita così ad Anchorage, in Alaska, la rapina “carta d’identità alla mano” messa a segno Jarell Paul Arnold, 34 anni, residente in città. Recatosi in banca con la scusa di controllare il bilancio del proprio conto, il rapinatore non si è scomposto di fronte alla richiesta di mostrare un documento.
Subito dopo aver mostrato la carta d’identità ha passato all’operatore un foglietto, su cui aveva scritto: “Ho una pistola, dammi subito i soldi”. L’uomo è quindi uscito dalla banca con in tasca circa 600 dollari. Gli inquirenti lo hanno fermato nel giro di pochi minuti. Hanno scoperto che aveva scontato quasi cinque anni in prigione per aver rapinato una banca nel 2004.

VN:F [1.8.8_1072]
Vota questo articolo
Rating: 9.5/10 (12 votes cast)

Aveva sposato 14 donne, indiano arrestato

Donne indianeUn indiano di 40 anni e’ stato arrestato per aver sposato 14 donne all’insaputa una dell’ altra ma cinque l’hanno scoperto e denunciato. Secondo la stampa locale Tushar Waghmare cercava le vittime su siti internet ove si presentava come uomo separato che cercava una compagna, pure divorziata o vedova. Il gioco ha retto perchè ingegnere dell’Air India: si presentava alle famiglie delle ragazze tutte bramine (la casta piu’ alta) chiedendo la mano, accordata per i modi gentili e il suo reddito.

Fonte: Ansa

VN:F [1.8.8_1072]
Vota questo articolo
Rating: 7.9/10 (22 votes cast)

    • Divertiamoci

    • Nuvoletta dei tags

    • Archivio mensile

    • Gli ultimi inseriti